Indice

25 settembre 2020  ·  14 min

I migliori radiocomandi per droni FPV nel 2020

Questa guida spiega le basi delle radio che è possibile usare per pilotare un drone FPV. Oltre al prezzo, alla frequenza, ai protocolli supportati e al numero di canali, ci sono molte altre cose da considerare quando si acquista una nuova radio.

Un trasmettitore radio (TX) viene utilizzato per controllare un drone a distanza. I comandi dell'utente vengono quindi ricevuti dalla ricevente (RX) che è collegato a un flight controller.

Spiegazione funzionamento TX e RX

Il radiocomando dovrebbe essere uno dei primissimi articoli da acquistare quando si entra in FPV, poiché è possibile utilizzarlo per giocare con i simulatori di droni prima ancora di possedere un drone.

A differenza di molti altri componenti e accessori che hanno maggiori probabilità di rompersi o diventare obsoleti, una buona radio ti seguirà per molti anni, quindi va bene investire un po' di più su una decente.

I miei consigli

Ecco una lista dei migliori radiocomandi disponibili sul mercato nel 2020.

RadiocomandoPrezzoProtocolloVenditori
BetaFPV LiteRadio 2BetaFPV LiteRadio 2💰Frsky/BayangBetaFPV
Banggood
Flysky FS-i6Flysky FS-i6💰FlyskyAmazon
Banggood
FrSKY X9 LiteFrSKY X9 Lite💰Frsky/Modulo esternoAmazon
Banggood
Drone24Hours
Taranis Q X7Taranis QX7💰💰Frsky/Modulo esternoBanggood
Drone24Hours
RadioMaster TX16RadioMaster TX16💰💰Multi/Modulo esternoBanggood
Drone24Hours
X LiteX-Lite💰💰Frsky/Modulo esternoBanggood
Taranis X9D PlusTaranis X9D+💰💰💰Frsky/Modulo esternoBanggood
Drone24Hours
TBS Tango 2TBS Tango 2💰💰💰CrossfireTBS
Drone24Hours
FrSky HORUS X10SFrSky HORUS X10S💰💰💰💰Frsky/Modulo esternoBanggood

Troppe opzioni, non sai quale scegliere? Ecco i miei consigli di seguito. Tuttavia, ti incoraggio a fare più ricerche e controllare le recensioni sulle radio che ti piacciono prima di decidere.

Il più economico

BetaFPV LiteRadio 2

BetaFPV LiteRadio 2 - Compralo su: BetaFPV | Banggood

Questa è l'opzione più economica nell'elenco e supporta anche i simulatori FPV. È molto piccolo, quindi puoi portarlo ovunque. I limiti principali sono la mancanza di interruttori e supporta solo i protocolli Frsky D16 e D8 e nient'altro.


Rapporto qualità prezzo

RadioMaster TX16

Radiomaster TX16S - Compralo su: Banggood | Drone24Hours (Negozio Italiano)

A mio parere, la radio più versatile e con il miglior rapporto qualità-prezzo mai realizzata deve essere la TX16S. Ha un modulo multiprotocollo all'interno che supporta quasi tutti i protocolli dell'hobby ed è anche completamente compatibile con Crossfire. I gimbals con sensore Hall di dimensioni standard offrono una gamma completa di corsa dello stick e un'eccellente precisione. Tutto questo e altro per soli 130 euro. Consiglio di acquistare anche il modulo Crossfire con questa radio,.


Compatto e professionale

TBS Tango 2

TBS Tango 2 - Compralo su: TBS | Drone24Hours (Negozio Italiano)

È estremamente portatile e tuttavia con una grande ergonomia. Secondo TBS, il Tango 2 ha gimbals di alta qualità di dimensioni standard con stick regolabili (solo nella versione pro), il che è ottimo per il trasporto. Ha un modulo Crossfire da 900 MHz integrato con una potenza di uscita massima di 250 mW. Funziona con OpenTX, ha la ricarica USB integrata. Ed è prodotto da TBS, il marchio di cui ti puoi fidare quando si tratta di qualità.

Tuttavia non supporta 2,4 GHz e non dispone di alloggiamento per moduli esterni. Sei praticamente bloccato nell'ecosistema di TBS. E non è eccezionale per chi vola su ali e aerei, non ha abbastanza switch non ci sono pulsanti di assetto.

Se tutto ciò che voli sono multirotori e Crossfire, e vuoi la radio più compatta, il Tango 2 è sicuramente la mia scelta. Leggi la mia recensione completa del Tango 2 o il Frsky X-Lite Pro, qual è la miglior radio compatta?.


Il più pop

Taranis X9D Plus

Frsky Taranis X9D+ 2019 - Compralo su: Banggood | Drone24Hours (Negozio Italiano)

Se preferisci utilizzare l'ultimo protocollo ACCESS di Frsky, questa è una buona opzione. Il Taranis X9D+ ha dominato l'hobby RC per molti anni fino a quando non è arrivato il T16 più economico. Frsky ha rinnovato il buon vecchio X9D+ con nuovo hardware e protocollo nel 2019.


Ora vediamo quali sono le cose tecniche da guardare quando scegli un radiocomando.

Frequenze

Le frequenze comuni utilizzate nei droni FPV sono 2,4 GHz e 900 Mhz.

2.4GHz è lo standard al giorno d'oggi per il controllo radio grazie alla sua tecnologia di frequency hopping, che gestisce automaticamente il canale per evitare interferenze tra i piloti. 900 MHz è un'altra frequenza popolare utilizzata principalmente nel volo a lungo raggio. Coloro che non volano a lungo raggio potrebbero anche scegliere 900 MHz al posto di 2,4 GHz esclusivamente per la sua migliore penetrazione e affidabilità del segnale.

L'esatta frequenza operativa varia a seconda della regione, in Europa usiamo 868 MHz, mentre i paesi non UE utilizzano 915 Mhz.

Ci sono altre frequenze meno comuni utilizzate in RC, come 27MHz, 72MHz, 433MHz e 1.3GHz. Ma queste sono tecnologie più vecchie o utilizzate in applicazioni molto specifiche, le imparerai man mano che progredisci, tutto ciò che devi sapere ora è 2,4 GHz e 900 Mhz.


Gimbals

Gli stick su una radio sono indicati come "gimbal", traducono gli input dell'utente in dati digitali e controllano il movimento del drone.

Foto dei gimbal

Tipi di gimbal

Esistono due tipi di gimbals:

  • Potenziometro
  • Sensore di Hall

I gimbal basati su potenziometri sono normalmente più economici e si deteriorano più rapidamente nel tempo a causa dell'attrito tra i contatti. D'altra parte, i gimbals con sensore di hall utilizzano magneti per determinare la posizione degli stick e quindi dovrebbero durare più a lungo.

Oltre a una maggiore longevità, i gimbals con sensore di hall offrono anche una migliore precisione e risoluzione con un ritardo ridotto.

Per un principiante, la differenza nella qualità del gimbal potrebbe non essere enorme, ma diventa una considerazione importante man mano che cresci come pilota.

Indipendentemente dal tipo di gimbal, normalmente è possibile regolare la tensione della molla per ottenere una certa sensazione di stick. Questa è principalmente una preferenza personale e potrebbe aiutare enormemente con la precisione del controllo.

Come tenere la radio?

I "Thumbers" in genere richiedono stick più corti e un corpo della radio più sottile, simile a come terrebbero un joystick di una console. I "pinchers" potrebbero preferire bastoncini e viaggi più lunghi, e una tracolla potrebbe anche aiutare a stabilizzare la radio a causa della presa indebolita.

Non esiste un modo giusto o sbagliato, è una preferenza puramente personale. Estremità degli stick La punta di un gimbal stick può essere sostituita. "Pinchers" potrebbe preferire un tipo diverso di estremità del bastone a "thumbers". Le levette dei gimbal hanno filettature M3 o M4, quindi assicurati di controllare prima di acquistare le sostituzioni.


Mode 1 o Mode 2

Prima di acquistare la tua prima radio, decidi quale modalità preferisci. La modalità determina la configurazione dei due stick di controllo. Sono disponibili 4 modalità: modalità 1, modalità 2, modalità 3 e modalità 4.

Modalità dei radiocomandi

La configurazione della modalità 1 ha il controllo del pitch sul joystick sinistro e l'acceleratore su quello destro. La modalità 2 è la più comune tra i piloti di droni FPV perché lo stick rappresenta il movimento del tuo quadricottero. Ha il comando del pitch sul joystick destro e l'acceleratore dei motori su quello sinistro. Il joystick destro si centra su entrambi gli assi, mentre il joystick sinistro si centra solo sull'asse di imbardata (direzione sinistra/destra) e scorre sull'asse dell'acceleratore (su/giù) per consentire un acceleratore costante.

Modalità 3 - come la modalità 1 tranne che vengono scambiati roll e yaw. Modalità 4 - come la modalità 2 tranne che roll e yaw vengono scambiati.

Non esiste una modalità giusta o sbagliata, solo preferenze personali. Se non sei sicuro di quale modalità usare, scegli la modalità 2, perché è quella che usa la maggior parte dei piloti. Puoi passare ad altre modalità in alcune radio se vuoi sperimentare.


Switches

I trasmettitori hanno anche una serie di interruttori che puoi usare per armare e cambiare le modalità di volo, ecc. Gli interruttori sono disponibili in forme a due o tre posizioni, nonché cursori e manopole rotanti. Tuttavia, come piloti di droni FPV non abbiamo bisogno di tanti switch, infatti queste radio veniva usate inizialmente dai piloti di aerei radiocomandati.

Foto degli switch di una radio

Penso che avere da 2 a 4 interruttori sia sufficiente per la maggior parte dei piloti di droni FPV. Ovviamente non fa male averne di più.


Canali

Ogni comando del trasmettitore richiede un canale per inviare i dati alla ricevente. I valori dei canali vanno da 1000 a 2000.

I due gimbals hanno 4 ingressi di controllo: acceleratore, imbardata, beccheggio e rollio. Ognuno di questi occupa un canale e quindi per controllare un drone sono necessari almeno 4 canali.

I canali extra sono chiamati "canali AUX" (ausiliari), possono essere assegnati agli interruttori della radio per armare il drone e attivare altre funzioni. Le funzioni più comuni assegnate ai canali ausiliari sono l’armamento del quad, la modalità di volo, e la modalità GPS.

Il numero di canali è inoltre limitato dal protocollo del ricevitore. Ad esempio, Frsky D16 (SBUS) può supportare fino a 16 canali, mentre Frsky D8 (PPM) può supportare solo fino a 8 canali.


Riceventi

Un ricevitore radio (noto anche come RX) è il dispositivo che riceve i comandi dell'utente dal trasmettitore radio e trasmette i dati al controllore di volo.

Foto di una ricevente

Normalmente una ricevente è compatibile solo con trasmettitori della stessa marca, utilizzando lo stesso protocollo. I “protocolli” sono come una lingua parlata tra trasmettitore e ricevitore, ogni marca ha i propri protocolli. Ecco una panoramica di tutti i protocolli TX e RX.

Tuttavia, l'eccezione è rappresentata dal "modulo multiprotocollo" progettato per essere compatibile con ricevitori di molti produttori diversi. E ci sono ricevitori di terze parti realizzati per funzionare con i trasmettitori Frsky. Controlla le pagine dei prodotti, dovrebbero dirti quali protocolli sono supportati.

Quando acquisti un trasmettitore radio, devi renderti conto che ti stai bloccando anche nei loro ricevitori (ecosistema). Questa diventa una considerazione importante:

  • alcune marche di ricevitori sono più costose di altre
  • alcune marche potrebbero avere una migliore selezione di ricevitori leggeri per micro droni
  • alcune marche non hanno determinate funzionalità come la telemetria

Ricorda, inserirai che dovrai installare una ricevente in ogni quad che costruisci.


Binding

Per stabilire la comunicazione tra un trasmettitore radio e una ricevente, è necessario prima collegarli. Il binding tra il TX e la RX deve essere eseguito solo una volta e deve essere eseguito nuovamente dopo l'aggiornamento del firmware.

Il processo di associazione è solitamente semplice (questione di premere un pulsante sul ricevitore), ma i passaggi potrebbero differire a seconda della marca. È meglio fare riferimento al loro manuale utente per le istruzioni.

Si noti che è possibile associare più ricevitori allo stesso TX (in teoria, è possibile controllare più droni utilizzando lo stesso trasmettitore contemporaneamente), ma è possibile associare l'RX solo a un TX.

Antenne riceventi

L'antenna sulle riceventi è solitamente un cavo coassiale in cui l'elemento attivo è avvolto nella schermatura.

Alcuni ricevitori hanno due antenne - questa è la cosiddetta "diversità" che migliora la ricezione. Per ottenere il miglior risultato, si consiglia di mantenere le due antenne a 90 gradi l'una dall'altra.


Range

Ci sono molti fattori che possono influenzare la portata del tuo collegamento del radiocomando.

  • I sistemi a bassa frequenza sono migliori a lungo raggio
  • La avere la ricevente in linea d'aria ti dà il miglior segnale possibile, gli ostacoli tra il tuo TX e RX possono ridurre significativamente la portata
  • Una maggiore potenza di uscita del trasmettitore di solito si traduce in un raggio d'azione più lungo, ma attenzione alle normative locali
  • Sensibilità del ricevitore, maggiore è la sensibilità, migliore è la portata
  • Diversità del ricevitore, alcuni RX a "gamma completa" offrono due antenne per la diversità
  • Posizionamento dell'antenna

In genere, un sistema radio a 2,4 Ghz potrebbe darti una portata fino a circa 1 Km a 1,5 Km. Se vuoi andare oltre con un segnale affidabile, vorrai investire in un sistema UHF a lungo raggio (long range) che funzioni su frequenze più basse. Le opzioni popolari sono TBS Crossfire e Frsky R9M.


Moduli esterni

Molte radio moderne hanno la possibilità di ospitare modulo sul retro, che consente di inserire un modulo trasmettitore esterno per collegarsi a ricevitori di marca o frequenza diversa.

Modulo esterno crossfire


OpenTX

Ogni radio ha il proprio sistema operativo, che è fondamentalmente l'interfaccia utente.

Il mio consiglio è OpenTX, che è diventato lo standard del settore negli ultimi anni. Molte radio popolari vengono fornite con OpenTX in questi giorni.

OpenTX è un progetto open source, è un sistema radio estremamente potente e altamente configurabile. Offre anche supporto per molti diversi tipi di aeromobili. La curva di apprendimento potrebbe essere un po' ripida per i principianti, ma la conoscenza che acquisirai ti servirà bene nei molti anni a venire.

Puoi persino modificare le impostazioni del drone dai tuoi trasmettitori, inclusi PID, velocità e altre impostazioni Betaflight, grazie alla potente funzione di script LUA in OpenTX.


Telemetria

La telemetria è una funzione che consente al ricevitore di inviare informazioni di volo cruciali al trasmettitore radio, come RSSI (potenza del segnale), tensione della batteria, assorbimento di corrente ecc. In OpenTX, è possibile visualizzare i dati di telemetria sullo schermo della radio o leggere il valore come avvisi audio.


Compatibilità con Simulatori

Consiglio vivamente di prendere una radio che supporti i simulatori FPV, quando colleghi la radio al computer tramite USB, verrà visualizzata come un controller joystick.

L'allenamento sui simulatori FPV ti aiuterà a ottenere la memoria muscolare e ad esercitarti senza danneggiare componenti costosi.

Non sai quale simulatore scegliere? Prova a guardare a questo articolo.


Ergonomia

L'ergonomia è una preferenza personale, considerazioni che includono il peso della radio, la posizione delle levette e degli interruttori, il materiale della custodia, il fattore di forma della radio, giocano tutti un ruolo in questo. A mio parere, non è il fattore più importante di cui preoccuparsi, poiché tutte le società che consigliamo in questa pagina sono state nel settore RC abbastanza a lungo da sapere come realizzare un buon trasmettitore radio.

La cosa migliore da fare è probabilmente andare ad un raduno locale e provare alcune radio diverse da altri piloti e decidere da solo.

🙌 Grazie per aver letto questo articolo!

Sapevi che ho creato una comunità di droni FPV, si chiama NorthFPV

Scopri di più!