Indice

18 aprile 2020  ·  5 min

I 5 errori più comuni da principianti

In questo articolo spiego quali, secondo me, sono gli errori più comuni che puoi commettere se stai iniziando la tua esperienza in questo hobby.

Poco simulatore

L'errore più comune è sicuramente quello non esercitarsi a sufficienza nel simulatore. Negli anni i simulatori sono migliorati molto, e anche se non identici alla realtà, sono una buona palestra per principianti.

La prima volta che voli in FPV, ti schianterai sicuramente, quindi meglio farlo in un simulatore, no?

Chiunque inizi a volare in FPV, trascorrerà le sue prime sessioni di volo a crashare e raccogliere il quad. Se non ti eserciti nel simulatore, può essere frustrante uscire per il tuo primo volo, con il quad che hai costruito e su cui magari hai speso 200 euro, alzarti in volo e dopo poco distruggerlo o peggio perderlo.

Per questo motivo è molto importante fare almeno i tuoi primi 100 crash in un simulatore, dove non rompi nulla e schiacciando un tasto resetti la posizione del quad.

L'ideale è quello di esercitarti direttamente con il radiocomando che utilizzerai per volare, infatti molti simulatori FPV supportano i radiocomandi più comuni nell'hobby. Se ti interessa sapere quali sono i simulatori più utilizzati e quali radiocomandi supportano, dai un'occhiata a questo articolo.

Lo sappiamo tutti che volare in un simulatore non è il massimo e capisco che non vedi l'ora di uscire e far volare il tuo quad in posti mozzafiato. Ma se hai risparmiato 100 o 200 euro per il drone, non c'è nulla di più triste che romperlo o perderlo.

Volare in auto level

Auto level è la modalità in cui si pilota la maggior parte dei droni commerciali, come ad esempio i DJI Mavic, DJI Phantom e così via. Se vuoi volare con uno di questi droni, questa modalità è perfetta perchè garantisce molta stabilità che ideale per fare foto o video cinematografici. Tipicamente questi droni sono anche dotati di volo assistito dal GPS.

Se vuoi freestyle o gareggiare con i droni devi volare in modalità acro. Tutti i piloti FPV volano in modalità acro perchè da molta più flessibilità e permette di eseguire tutti i movimenti, cosa che volando in auto level non è possibile fare. Imparare a volare in modalità acro è sicuramente più difficile, ma per questo ci sono i simulatori.

Non comiciare in auto level per poi passare alla modalità acro. L'auto level ti insegna delle cattive abitudini che ti renderanno più difficile volare in acro. Invece, una volta che hai imparato a volare in acro, passare alla modalità auto level sarà più facile.

Risparmiare troppo

Chiariamo subito una cosa: purtroppo quest'hobby non è economico. Infatti, se inizi completamente da zero, ti toccherà spendere tra 500 e 700 euro almeno per avere tutto il necessario. Puoi iniziare a volare spendendo anche meno, ma secondo me, spesso sono soldi buttati, perché acquisiti prodotti che non durano molto oppure che non rendono il massimo e quindi non avrai una bella prima esperienza.

Con questo punto, non voglio scoraggiare chi non può permettersi di spendere troppo. Però il consiglio generale è:

Se hai la possibilità di spendere qualcosa in più, ne vale la pena.

Quando inizi a fare la lista delle cose che vorresti acquistare, cerca di farla vedere a qualcuno che è già nell'hobby da un po' di tempo, ti aiuterà a capire se le cose che vuoi prendere valgono oppure no.

Evita di acquistare marche sconosciute solo perchè ti fanno risparmiare qualche euro. Scegli sempre prodotti comuni, perchè quando avrai bisogno di aiuto per sistemare un problema, ci sarà sempre qualcuno che ti potrà dare una mano.

Avere troppa fretta

So che appena hai il tuo quad pronto, non vedi l'ora di volare. Ma stai attendo a non scordarti nulla.

Hai controllato tutte le impostazioni? Sai come funziona il failsafe sul tuo modello?

Fai un test video ancora quando sei sul tavolo di lavoro.

Oltre a questo, quando ti prepari per andare a volare non scordarti nulla. Nello zaino metti sempre degli attrezzi, fascette, eliche di ricambio e assicurati di avere tutte le batterie cariche; anche quelle degli occhiali e del radiocomando.

Prima di volare, arma il quad e fai dei piccoli movimenti senza dare gas. Vedi se il quad risponde correttamente, in questo modo puoi controllare che le eliche siano montate correttamente.

Volare da solo

Non volare da solo, soprattutto all'inizio. Ci sono tante altre persone vicino a te che condividono la stessa passione per questo hobby. Cerca un gruppo di volo nella tua zona ed unisciti. Ci sono parecchi gruppi Telegram e Facebook nel quale puoi trovare altri piloti.

Volare insieme è più divertente, e anche meno noioso 😁


Qual è l'errore più comune secondo te?

Fammi sapere cosa ne pensi: scrivimi e unisciti ai gruppi Telegram: Droni Racers Italia e Milano Droni RC FPV.

🙌 Grazie per aver letto questo articolo!

Sapevi che ho creato una comunità di droni FPV, si chiama NorthFPV

Scopri di più!